Una campagna sul Parkinson vince la XV edizione dello Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival

by • 6 Giugno 2016 • Comunicazione, Sociale ed eticoCommenti disabilitati su Una campagna sul Parkinson vince la XV edizione dello Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival1897

È Accademia di Comunicazione la miglior scuola di creatività partecipante alla XV edizione dello Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival.
L’importante riconoscimento le è stato assegnato grazie alla qualità dei lavori presentati dai suoi studenti dei Corsi di Pubblicità e Graphic Design, che hanno conquistato il Grand Prix per una campagna di informazione su Parkinson e numerosi tra primi, secondi e terzi premi.

Oro e Gran Prix, quest’ultimo assegnato ai vincitori assoluti del concorso, sono andati alla campagna “Scattata con Parkinson” realizzata dagli studenti del Master in Copywriting Ilaria Lucchin, Barbara Marzano e Massimo Mazzucca insieme ad Andrea De Blasio del 3° anno del Corso post diploma di Art Direction e Omar Mootamri, studente del 3° anno del Corso post diploma di Graphic Design.

Si tratta di una campagna stampa multi soggetto, i cui visual vogliono sensibilizzare e incentivare le donazioni per la ricerca su una malattia che è un problema per le famiglie in quanto, se pur conosciuta come patologia che colpisce persone anziane, vede anche un’alta percentuale di malati al di sotto dei 40 anni.

 

 

A questi premi si aggiungono:

1° Premio nella sezione Stampa per la campagna multisoggetto “Basta un segno” a sostegno del Referendum abrogativo #Votasi #Stoptrivelle promosso da Legambiente, realizzata da Anna Bo, Veronica Dal Cortivo, Matteo Fallabrini, tutti del Master in Copywriting, e da Alessandro Dore, del 3° anno del Corso di Art Direction;

1° Premio, sempre nella sezione Stampa, assegnato alla campagna realizzata da Rosita Rotondo del Master in Copywriting e Simone Sechi del 3° anno del Corso di Art Direction per l’azione di sensibilizzazione “Il sonno delle coscienze”, promossa da Caritas con l’obiettivo di stimolare conoscenza e cambiamento dell’atteggiamento ostile verso migranti e richiedenti asilo;

2° Premio per Parkinson, nella sezione Stampa, alla campagna multisoggetto, nella sezione Stampa, realizzata dallo stesso gruppo vincitore del Gran Prix;

2° e 3° Premio entrambi in risposta al brief di Legambiente assegnati, rispettivamente per la sezione Non Convenzionale e per la sezione Stampa, ai progetti degli studenti del Master in Copywriting Alessandro Prestia, Gioele Rampinelli, Jessica Romano, Roberta Vienna e Andrea Talone del 3° anno del Corso post diploma di Art Direction;

3° Premio, nella sezione Digital, riconosciuto al progetto realizzato per Legambiente da Anna Bo, Veronica Dal Cortivo, Matteo Fallabrini e Alessandro Dore, già vincitori del 1° Premio sezione stampa sempre per Legambiente.

Inoltre, i ragazzi del Master in Copywriting Micol Piovosi, Sofia Sasso, Massimo Mazzucca insieme a Giulia D’Agosta del Master in Art Direction e Andrea De Blasio del 3° anno del Corso di Art Direction hanno conquistato anche il Premio speciale Branded Content per la campagna stampa realizzata per Legambiente, con l’obiettivo di fermare le trivellazioni petrolifere nei mari italiani.

Tutti i progetti dei nostri studenti premiati al XV Spot School Award sono disponibili sul sito dell’accademia.

 

Nella realizzazione dei progetti gli studenti sono stati supervisionati da Stefano Longoni, Direttore Creativo di Red Cell.

Lo Spot School Award, ricordiamo, ha il patrocinio del Senato della Repubblica, il riconoscimento della Presidenza della Repubblica Italiana ed è supportato da Rai Pubblicità e Comune di Salerno con i patrocini di Unicom, Associazione Illustratori e Ferpi.

Pin It

Related Posts

Comments are closed.