Food design in Italia. Progetto e comunicazione del prodotto alimentare

by • 19 Giugno 2015 • Libri, RisorseCommenti disabilitati su Food design in Italia. Progetto e comunicazione del prodotto alimentare3945

food_design_copertina
Electa pubblica Food design in Italia. Progetto e comunicazione del prodotto alimentare, di Alberto Bassi, un libro dedicato alla storia e alla condizione contemporanea del progetto degli artefatti alimentari. All’interno delle molte possibilità progettuali legate al cibo – dalle ricette, alle attrezzature o agli oggetti per la preparazione e presentazione – Food design in Italia è il primo volume che studia e racconta specificamente il “progetto del cibo” (food product design) e lo colloca dentro il sistema complessivo che caratterizza il design, dall’ideazione del prodotto alla produzione, dalla distribuzione alla comunicazione e al consumo.

L’obiettivo del libro è analizzare l’artefatto alimentare come un progetto integrale: dai caratteri organolettici alla sua forma, dai sistemi tecnologici e organizzativi per la produzione a come si colloca in un contesto di valorizzazione, comunicazione e consumo, fino alla gestione completa del ciclo di vita. Si tratta, in sostanza, degli stessi elementi che segnano nascita, vita e fine ciclo di qualunque altra merce (prodotto / oggetto / artefatto, sistema o servizio). Il libro affronta gli aspetti produttivi, ma anche le necessarie componenti e dinamiche riguardanti fattori funzionali, estetici, simbolici legati all’immaginario collettivo che si affiancano al produrre.

Il libro è suddiviso in quattro capitoli, introdotti da testi critici dell’autore e seguiti da schede di approfondimento sui prodotti presentati. Il primo si occupa del cibo italiano nella fase precedente l’avvento dell’industria e dunque delle modalità intrinseche e necessarie di esistenza dei prodotti, che permettono di riconoscere percorsi e prassi progettuale impliciti, spontanei e “naturali”. Secondo e terzo capitolo affrontano, da una parte la “traduzione” industriale a cavallo fra Ottocento e Novecento di molti prodotti già esistenti dentro un contesto – non solo di manifattura – artigianale, dall’altra l’affermazione in epoca moderna e modernista delle aziende alimentari e di nuovi prodotti. Il quarto ed ultimo capitolo racconta la condizione contemporanea e la consapevolezza di modalità plurali di progetto e fruizione del cibo.

Nel libro sono stati scelti una ottantina di caratteristici prodotti alimentari italiani come la pizza margherita, il prosciutto crudo San Daniele, i pomodori pelati, la pasta, il formaggino Mio, il panettone Motta, il gianduiotto, il cornetto Algida, il biscotto Plasmon, il Bacio Perugina, la caramella Golia, la Nutella, l’ovetto Kinder, la coppa del nonno, il gelato Magnum. Per ogni prodotto è presentata la storia con particolare attenzione agli aspetti progettuali – dall’ideazione dell’alimento stesso alla sua forma, dal packaging alla comunicazione, alla pubblicità –, senza però perdere di vista il loro impatto nei consumi e nelle abitudini di vita delle persone, ma anche il ruolo delle imprese e dei protagonisti.

 

Alberto Bassi si occupa di storia e critica del design. Professore associato all’Università Iuav di Venezia, direttore dei Corsi di laurea in Design dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino (laurea congiunta con Iuav) dal 2008 al 2014, svolge attività di ricerca presso istituzioni pubbliche e private finalizzate a realizzare pubblicazioni ed esposizioni temporanee e permanenti. Oltre a collaborare con riviste di settore – come “Casabella”, “Auto & Design”, l’inserto domenicale de “Il Sole 24 Ore” e “Il fatto quotidiano”, ha pubblicato numerosi saggi e volumi, fra i quali: Giuseppe Pagano designer (con L. Castagno, Laterza, Roma-Bari 1994); La luce italiana. Il design della lampade 1945-2000 (Electa, Milano 2003); Antonio Citterio industrial design (Electa, Milano 2004); Design anonimo in Italia: Oggetti comuni e progetto incognito (Electa, Milano 2007); Design. Progettare gli oggetti della vita quotidiana (Il Mulino, Bologna 2013).

Food design in Italia. Progetto e comunicazione del prodotto alimentare di Alberto Bassi
ANNO PUBBLICAZIONE / 2015
PREZZO / 35 EURO
EDITORE / Electaarchitettura
COLLANA / design & grafica
IN LIBRERIA / giugno 2015
PAGINE TOTALI / 272
ILLUSTRAZIONI / 340
LINGUA / italiana e inglese

Pin It

Related Posts

Comments are closed.