Adobe presenta i nuovi strumenti di sviluppo della famiglia Edge

by • 25 Settembre 2012 • Lavoro, Risorse, Web designComments (0)1323

In un lungo post ho già scritto dell’evoluzione e dei cambiamenti nel web design negli ultimi anni. Responsive, Adaptive, Mobile First, Web Font, Framework, Html5, Css3, no Flash. Essere web designer è vivere in costante divenire.

In questo evoluzione c’è stato però un grande assente, Adobe.

Programmi come Photoshop, Illustrator e lo stesso Dreamweaver sono diventati sempre più inadeguati per il moderno sviluppo di pagine web. Con Photoshop dover creare più layout, diversi tra loro, è diventato sempre più faticoso, per non parlare della gestione tipografica. Usando Illustrator le cose migliorano, ma non tantissimo. Dreamweaver è rimasto sempre uguale negli ultimi anni finendo per essere utilizzato più per inerzia che per reale necessità.

Dopo un sussulto l’anno scorso, con l’acquisizione di Typekit e PhoneGap, Adobe con il keynote di ieri a San Francisco sembra decisa a tornare protagonista nella progettazione di siti web e con un approccio nuovo. Un approccio open source e gratuito, senza voler affermare un controllo completo sui propri prodotti.

All’inizio della presentazione Danny Winokur, vice presidente di Adobe Interactive Development, parla dei cambiamenti della progettazione web: “La natura dei nostri clienti sta cambiando” e di come sempre più designer scrivono codice e sempre più sviluppatori fanno design. La nuova famiglia Edge è pensata per loro.

I nuovi programmi e servizi sono quasi tutti già disponibili in download gratuito. Vedremo se saranno all’altezza.

Adobe Edge Animate
Strumento per creare contenuti interattivi e dinamici usando gli standard Html5, Css3 e Js con un timeline tipo After Effects. Sembra che Adobe offrirà Edge gratuitamente per un lungo periodo.

Adobe Edge Reflow
Strumento di design che ti permette di impostare, in fase di progettazione diversi layout responsive, e di generare anche il relativo Css. Si sa ancora poco anche perché è uno dei pochi non disponibile.

Adobe Edge Code
Sembra un nuovo inizio per Adobe. Un editor per scrivere e gestire codice per il web moderno, sulla stessa linea di strumenti come Espresso e Coda. Basato sul progetto open source di Adobe, Brackets, con le competenze necessarie, lo si può personalizzare e integrare di nuove funzionalità.

Adobe Edge Inspect
Quello che prima si chiamava Shadow, adesso è diventato Edge Inspect. Uno strumento gratuito per test e debug di pagine web responsive e non solo, su più devices.

Adobe Edge Web Fonts
Un servizio con oltre 500 free font, modello Google per intenderci (con il quale è nata una collaborazione), già integrato nell’editor Edge Code. Servizio che va ad aggiungersi a quello di font professionali di Typekit.

Adobe Phone Gap Build
Uno dei migliori framework per creare applicazioni mobile, ora è integrato nell’editor Edge Code.

 

Pin It

Related Posts

Comments are closed.