FotoLeggendo 2011

by • 15 Settembre 2011 • Expo, FotografiaComments (0)1047

Dal 15 settembre si alza il sipario sulla settima edizione di FotoLeggendo, manifestazione dedicata alla fotografia e alle sue numerose declinazioni: dalle letture del portfolio, aperte agli amatori e ai professionisti, alle esposizioni di grandi maestri e ai fotografi emergenti, passando per le proiezioni, i seminari, le presentazioni editoriali e i workshop. La programmazione, distribuita in differenti spazi, avrà come quartier generale, lISA-Istituto Superiore Antincendi, contenitore delle letture portfolio, premiazioni, diciotto mostre, tra cui i due lavori selezionati per il Premio G. Tabò. In programma nove vernissage e due mesi di appuntamenti presso Museo di Roma in Trastevere (Pino Settanni), Casa del Cinema (Nina Rosenblum), ISFCI (Olivier Roller), Officine Fotografiche (Robert Huber e Stephan Vanfleteren), b>gallery (Benjamin Lowy), Label201 ( Fabiano Parisi), Via Negri (Camera Oscura Open Studios), Rising Love (collettiva Officine Fotografiche e Luigi Orrù), Area 10 Design (A. Zucconi, L. do Rosario), ars-imago (network Polaroides), 10b Photography (Noor Agency).

L’iniziativa ha il contributo della Provincia di Roma, è promossa dalla Regione Lazio, Assessorato Cultura, Arte e Sport, da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, Sovrintendenza ai Beni Culturali e dal Municipio Roma XI, Assessorato alle Politiche Culturali e della Memoria. Inserita nel circuito nazionale Portfolio ItaliaGran Premio Epson – organizzato dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF), FotoLeggendo è gemellata con il festival Boutographies – Rencontres photographiques de Montpellier.

Gli eventi Speciali

In questa edizione sbarcano a FotoLeggendo le visioni sul grande schermo. Protagonista della rassegna documentaria, la regista Nina Rosenblum, che affronta nelle sue opere, contesti sociali e politici non indagati dai media tradizionali. Candidata all’Oscar nel 1992, con il film Liberators: Fighting on Two Fronts in World War II, il suo lavoro sarà al centro di una serie di proiezioni, incontri e seminari ospitati alla Casa del Cinema dal 19 al 23 ottobre. Agli appuntamenti parteciperanno Nina Rosenblum e Daniel Allentuck, co-fondatore della casa di produzione indipendente Daedalus Productions.
In programma 10 documentari, una maratona visiva e il 25 ottobre l’anteprima mondiale del film documentario Ordinary Miracles. The Photo League’s New York (2011). La presentazione ufficiale della rassegna si svolgerà l’8 ottobre all’ISA – Istituto Superiore Antincendi. Per l’occasione sarà proiettato il film, dedicato al padre, Walter Rosenblum. In Search of Pitt Street.
Il 15 ottobre è in programma l’evento CameraOscura Open Studios che coinvolgerà gli altri studi presenti su via Negri: il laboratorio Irfe e le due giovani realtà Area 63, impegnata nel settore audiovisivo, e Soulnest, in quello musicale. In programma diverse proiezioni, performance ed esibizioni live musicali proposte insieme con gli altri laboratori. Tra gli autori presenti, Michael Ackerman con il lavoro Half Life, Lorenzo Castore con Ultimo Domicilio e Adam Cohen con Blind Grace. La serata sarà articolata in un percorso tra gli open studios, che permetterà al pubblico di visitare, oltre alle mostre, gli spazi di lavoro dei singoli laboratori. L’iniziativa si svolgerà il 15 ottobre 2011 dalle ore 18:00 in Via Francesco Negri. (Ostiense)

(vai alla pagina del sito)

PREMIO TABÒ

Il 21 luglio, dopo una ripetuta visione, la giuria ha scelto, ex aequo, due tra i 26 portfolio finalisti che hanno partecipato al Premio G.Tabò. I Premi previsti dal Concorso saranno assegnati domenica 9 ottobre alle 18.30.
I lavori selezionati – Eri ‘a più bbella de la Tuscolanadi Adele Giorgia Sarno (Roma) e Toy storiesdi Gabriele Galimberti (Arezzo) – saranno esposti tra le mostre di FotoLeggendo 2011 nei locali dell’ISA – Istituto Superiore Antincendi, in Via del Commercio 13, dal 7 al 23 ottobre 2011. 

[ad#468×60-tiragraffi]

Pin It

Related Posts

Comments are closed.