Chi non comunica scompare, e voi che ne pensate?

by • 17 Maggio 2011 • Appuntamenti, SegnalazioniComments (0)863

Fa eco al pensiero di Mc Luhan la campagna del Forum della Comunicazione 2011 (7-8 giugno, Roma): “Chi non comunica scompare”.

La campagna si incentra su una delle caratteristiche peculiari della società contemporanea: la necessità di comunicare per esistere. Necessità che si fa ancora più pressante per le realtà aziendali, che per emergere in mercati globali, interconnessi e sempre più competitivi, non possono non fare i conti con la crucialità del fattore comunicazione.

“Ad ispirare la campagna – afferma Stefano Massari (Direttore Creativo di SPQR Network) – sono proprio le contraddizioni e i paradossi del mondo in cui viviamo. La crisi si traduce, tra le altre cose, in un taglio degli investimenti in comunicazione. Quando invece comunicare sarebbe indispensabile per superare i momenti di difficoltà. Non comunicare significa scomparire dalla mente dei consumatori e dunque dal mercato“.

Ma è proprio qui il pericolo, perché non investire in momenti di crisi significa candidarsi alla “scomparsa” dalla mente dei consumatori, e di conseguenza, dal mercato.
Comunicare, infatti, non è più solo l’unidirezionale monologo dei brand, che ha caratterizzato gli anni passati: comunicare ora è entrare in relazione con i consumatori, con cui costruire e mantenere nel tempo un dialogo. Pertanto, come recitava la campagna del Forum 2009, “La comunicazione è un prodotto su cui investire”, soprattutto nel momento storico ed economico che stiamo vivendo.

“Chi non comunica scompare” è una campagna multisoggetto, che ha identificato i prodotti simbolo di alcuni dei mercati più colpiti dalla crisi: le scarpe trasparenti – della campagna che presentiamo oggi – sono immagine del settore del fashion, segnato da contrazione ma che mostra segnali di ripresa.

Il Forum sarà, quindi, un momento per riflettere su questi spunti, rimettendo l’accento sulla centralità di una strategia comunicativa vincente per la sopravvivenza ed il benessere dell’azienda.

Per iscriversi al Forum basta andare sul sito www.comunicazioneitaliana.it; nel mentre vi invito a leggere la discussione che si è generata su Linkedin.

Pin It

Related Posts

Comments are closed.