Scuse per comprarsi un iPad per giovani TypoNerd.

by • 14 Marzo 2011 • Ispirazione, TipografiaComments (0)1516

Sono passati pochi giorni dalla presentazione del nuovissimo iPad2 di mamma Apple ed è già partita la corsa alla svendita dei vecchi tablet della mela morsicata. Devo ammettere che sono sempre più tentata da questo acquisto, un po’ per motivi di mero fanatismo, un po’ perché credo si possa rivelare uno strumento utile anche per chi come me è agli inizi del proprio mestiere (in questo caso ArtDirector wannabe). Ora, visto che al momento i 700,00€ per comprare il nuovo nato scarseggiano dal mio portafogli, ho iniziato a informarmi riguardo ai prezzi dei vecchi iPad usati.
Prima però  mi sono posta un quesito, anzi il Quesito.

Che diavolo potrei farci con un iPad?

Tenendo presente che le mie principali passioni sono tipografia, grafica, fotografia e cucina, ho iniziato a spulciare l’App Store alla ricerca di applicazioni nei vari settori che facessero al caso mio. Ho deciso di soffermarmi principalmente sulle applicazioni che potrebbe interessare e appassionare un giovane TypoNerd come me.

Cominciamo da ciò che non dovrebbe mai mancare. È vero che è cosa buona e giusta imparare a memoria tutte le regole base della tipografia, ma ogni tanto fa comodo avere un bignami a portata di mano. In questo caso ci viene in aiuto The Typography Manual, pratico mini manuale che offre al suo interno una panoramica sulla storia della tipografia e sulle sue varie componenti, un pratico glossario sull’anatomia della font, un righello misura font e una calcolatrice em.

Se invece ci si vuole dilettare nel creare il proprio font personalizzato, magari a partire dalla propria scrittura, iFontMaker è ciò che fa per noi. iFontMaker è la prima applicazione per editing di font disponibile per iPad e la font creata può essere convertita comodamente dall’applicazione in un file .ttf in modo da poterla utilizzare in tutti i principali programmi.

Per avere una panoramica delle font disponibili vi sono varie applicazioni stile libro font. A mio parere le migliori tre sono quelle che mi accingo ad segnalarvi. C’è Suitcase Type Specimen, innovativo visualizzatore di font che permette in maniera facile e veloce di sfogliare le oltre 200 font delle principali fonderie. Utile per selezionare le font più adatte ai propri progetti, Type Specimen permette la categorizzare le singole font, fare comparazioni o visualizzare nel dettagli i relativi glifi.

FontShuffle racchiude oltre 600 famiglie di font presenti nel catalogo di FontShop (http://www.fontshop.com). Le font sono suddivise per stile e somiglianze visuali, ciò ne permette una facile ricerca.
Font Tome offre un’anteprima elegante delle font di sistema e non sul proprio iPad. È possibile installare, tramite iTunes, font .ttf e .otf all’interno dell’applicazione.

Naturalmente esistono anche applicazioni di svago legate al mondo della tipografia. La più famosa di tutte è probabilmente The Font Game. Creato da I Love Typography (http://ilovetypography.com), The Font Game HD è l’evoluzione del gioco per iPhone per testare la propria conoscenza in fatto di caratteri tipografici. Arricchito di due nuovi giochi, The Font Game HD è collegabile a Game Center per sfidare tutti i propri amici.

Se invece oltre che di tipografia, siete amanti anche dell’arte visuale o della fotografia, TypeDrawingType It! potrebbero fare per voi. TypeDrawing è un’applicazione molto semplice che permette di creare disegni attraverso al tipografia. Basta scrivere la frase che si vuole comunicare e iniziare a disegnare con le dita. Type it! converte invece le vostre foto preferite in milioni di lettere e parole.

Naturalmente ci sono molte altre app dedicate alla tipografia e altre ancora ne usciranno. Queste però mi sembrano già una “buona scusa” per acquistare un iPad, no? :P

Pin It

Related Posts

Comments are closed.